mercoledì 07 dicembre | 23:16
pubblicato il 27/dic/2011 19:52

Fermato il presunto autore del duplice omicidio vicino Catania

Bloccato a un posto di blocco, avrebbe ucciso per gelosia

Fermato il presunto autore del duplice omicidio vicino Catania

Palermo, 27 dic. (askanews) - E' finita questa sera vicino ad Acate, in provincia di Ragusa, la fuga del 24enne accusato d'aver ucciso a coltellate stamani, a Licodia Eubea, in provincia di Catania, l'ex fidanzata, coetanea, e il nonno della ragazza, di 71 anni. Prima di far perdere le sue tracce, fuggendo a bordo della sua auto, il ragazzo aveva ferito anche la nonna della vittima, una donna di 60 anni, ricoverata in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita. Il giovane è stato bloccato dai carabinieri, che fin da subito avevano avviato una vera e propria caccia all'uomo, istituendo diversi posti di blocco in tutta la provincia etnea. All'origine del gesto, secondo i militari, ci sarebbe stato il movente della gelosia.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni