sabato 25 febbraio | 11:28
pubblicato il 27/dic/2011 19:52

Fermato il presunto autore del duplice omicidio vicino Catania

Bloccato a un posto di blocco, avrebbe ucciso per gelosia

Fermato il presunto autore del duplice omicidio vicino Catania

Palermo, 27 dic. (askanews) - E' finita questa sera vicino ad Acate, in provincia di Ragusa, la fuga del 24enne accusato d'aver ucciso a coltellate stamani, a Licodia Eubea, in provincia di Catania, l'ex fidanzata, coetanea, e il nonno della ragazza, di 71 anni. Prima di far perdere le sue tracce, fuggendo a bordo della sua auto, il ragazzo aveva ferito anche la nonna della vittima, una donna di 60 anni, ricoverata in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita. Il giovane è stato bloccato dai carabinieri, che fin da subito avevano avviato una vera e propria caccia all'uomo, istituendo diversi posti di blocco in tutta la provincia etnea. All'origine del gesto, secondo i militari, ci sarebbe stato il movente della gelosia.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Papa
Papa: rischiamo una grande guerra mondiale per l'acqua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech