sabato 03 dicembre | 00:01
pubblicato il 17/set/2013 12:00

Femminicidio/ Udine, accoltellate e uccisa mentre fa jogging

La vittima una giovane di 28 anni praticante in uno studio legale

Femminicidio/ Udine, accoltellate e uccisa  mentre fa jogging

Roma, 17 set. (askanews) - Stava facendo jogging quando è stata uccisa, in periferia di Udine, sull'ippovia della valle del Cormor: il suo corpo con numerose ferite da arma da taglio è stato trovato buttato nelle sterpaglie, ai bordi della stradina di campagna dove stava correndo. La vittima è una giovane donna, Silvia Gobbato 28 anni, originaria di San Michele al Tagliamento, in provincia di Venezia, laureata in giurisprudenza e praticante in uno studio legale udinese, lo studio dell'avvocato Giovanni Ortis. A Udine si era trasferita con il fratello, studente, per lavorare nello studio, e tra poco avrebbe sostenuto l'esame per diventare avvocato. Oggi, come altre volte, stava correndo sull'ippovia, una strada campestre molto frequentata da camminatori e amanti dello jogging. Con lei, il figlio dell'avvocato Ortis, anche lui praticante, con il quale aveva stretto amicizia. Correvano spesso insieme, ma lui era più veloce, aveva un altro passo e come altre volte, era andato avanti e l'aveva distanziata. Poi si era fermato ad su una panchina ad aspettarla. Intanto altre due persone che stavano correndo hanno visto le tracce a terra e il corpo di una donna sul bordo della strada di campagna. Mentre il figlio dell'avvocato dalla panchina dove aspettava avrebbe visto uno strano movimento e un piccolo capannello di persone a circa 500 metri più indietro, sul percorso che aveva già fatto, e si sarebbe avvicinato. Una delle due persone che aveva scoperto il corpo, gli ha chiesto se avesse il cellulare per chiamare i carabinieri. La chiamata ai carabinieri di Udine è arrivata alle 13.48. Silvia non lo avrebbe mai raggiunto. La giovane è stata colpita più volte, in più parti del corpo, sul suo corpo numerose ferite ad arma da taglio, poi è stata trascinata esanime per pochi metri a lato della strada. I carabinieri della compagnia e del reparto investigativo di Udine stanno cercando di ricostruire l'accaduto, e gli investigatori stanno ascoltando il figlio dell'avvocato Ortis e i due passanti che hanno trovato il corpo, mettendo insieme i racconti. Ma sono anche al lavoro gli esperti del Ris e Ros. Silvia Gobbato era molto nota anche nel paese di origine, San Michele al Tagliamento, dove era stata candidata alla carica di consigliere comunale nel 2011.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari