martedì 21 febbraio | 11:10
pubblicato il 15/ott/2013 16:28

Femminicidio: Minervino, segno fragilita' maschile

Femminicidio: Minervino, segno fragilita' maschile

(ASCA) - Roma, 15 ott - Femminicidio come sintomo di fragilita' maschile. Antonino Minervino, Vicepresidente della SIMP e Direttore del Dipartimento di salute mentale dell'Azienda Istituti Ospitaleri di Cremona, commenta cosi' l'episodio di San Giustino Umbro in cui un uomo uccide la ex compagna di 26 anni e poi si uccide perche' non accetta la fine della relazione: ''Questo ennesimo episodio di femminicidio come esito di una relazione amorosa che si conclude, oltre a essere il segno di un'innegabile fragilita' maschile negata con l'uccisione del femminile e' anche il segno di un'epoca come la nostra, cosi' tragicamente segnata da eventi di perdita''.

Si discutera' anche di questo durante la ''Giornata nazionale di lotta allo stigma'' in programma sabato 19 ottobre a Genova, per affrontare il tema della discriminazione non solo in relazione alla malattia mentale ma anche ai fenomeni sociali piu' ricorrenti come il femminicidio e la poverta'. com-ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia