venerdì 24 febbraio | 16:40
pubblicato il 16/lug/2013 18:24

Farmacie: Racca (Federfarma), serve stabilita' per rilanciare servizio

Farmacie: Racca (Federfarma), serve stabilita' per rilanciare servizio

(ASCA) - Roma, 16 lug - ''La farmacia puo' e vuole essere sempre piu' uno snodo fondamentale dell'assistenza sanitaria sul territorio. Per rilanciare il servizio farmaceutico e' pero' urgente un periodo di stabilita' economica e normativa da garantire, in particolare, con l'introduzione della nuova remunerazione prevista dalla legge, e con il rinnovo della convenzione tra farmacie e SSN, che permettera' lo sviluppo dei nuovi servizi''. Questa la posizione che il presidente di Federfarma, Annarosa Racca, ha ribadito ieri alla prima riunione del Tavolo sulla farmaceutica perche' ''la farmacia ha necessita' di poter programmare le attivita' e gli investimenti necessari a sviluppare servizi di prevenzione, informazione sanitaria, programmi di educazione sanitaria e prevenzione anche attraverso screening di massa, counseling sul farmaco: tutti servizi incentrati sul paziente per dare una assistenza farmaceutica di maggiore qualita' ottenendo nel contempo anche risultati positivi per la sostenibilita' economica del SSN, alle prese con una popolazione sempre piu' anziana e meno autosufficiente''. ''Va sottolineato - aggiunge Racca - come, gia' in questa prima riunione, il Tavolo abbia individuato come nodo cruciale da sciogliere quello della spesa farmaceutica ospedaliera e stabilito che proprio la spesa ospedaliera sara' l'argomento centrale da affrontare alla ripresa dei lavori, a settembre. Infatti, mentre la spesa farmaceutica territoriale e' sotto controllo e rispetta il tetto previsto, la farmaceutica ospedaliera e' in costante e incontrollato aumento e, in tutte le Regioni, supera ampiamente i limiti stabiliti''.

''Ringrazio il ministro Lorenzin e il sottosegretario De Vincenti che hanno fattivamente coordinato i lavori e definito l'agenda futura. Sono convinta che il Tavolo possa costituire una occasione preziosa per trovare soluzioni condivise a vantaggio del servizio farmaceutico reso ai cittadini. Federfarma lavorera' con impegno in questa direzione'' , conclude.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech