lunedì 05 dicembre | 03:59
pubblicato il 01/feb/2013 11:35

Farmaci: la marcia forzata degli equivalenti, 17,3% dei consumi totali

Farmaci: la marcia forzata degli equivalenti, 17,3% dei consumi totali

(ASCA) - Roma, 1 feb - Nel 2012 i medicinali a brevetto scaduto hanno costituito quasi il 40% (38,4%) della spesa convenzionata e piu' della meta' delle dosi giornaliere consumate ogni mille abitanti (55,3%). E' quanto evidenzia l'indagine sull'uso dei farmaci in Italia persentata oggi dall'Aifa.

Sia la spesa sia i consumi dei farmaci a brevetto scaduto sono risultati in aumento rispetto all'anno 2011, rispettivamente del +6,4% e del +10,2%. A registrare i maggiori incrementi nell'utilizzo sono state Calabria (+13,4%) e Sardegna (+12,4%).

I medicinali equivalenti, i cosiddetti ''generici puri'', hanno rappresentato il 25,2% della spesa totale dei medicinali a brevetto scaduto (assistenza convenzionata), quasi il 10% della spesa totale dei farmaci e il 17,3% dei consumi totali.

Complessivamente, le Regioni in cui sono stati registrati i piu' elevati consumi di medicinali a brevetto scaduto sono state l'Umbria (57,7%), la Toscana (56,8%) e l'Emilia Romagna (56,7%), mentre l'incidenza piu' bassa e' stata rilevata in Sardegna (51,4%), Basilicata (51,6%) e Molise (51,6%). red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari