giovedì 19 gennaio | 02:12
pubblicato il 06/feb/2014 11:53

Farmaci: Aifa, nel 2013 cresce spesa e consumo antibiotici

Farmaci: Aifa, nel 2013 cresce spesa e consumo antibiotici

(ASCA) - Roma, 6 feb 2014 - Nei primi nove mesi del 2013, in regime di assistenza convenzionata (farmaci erogati dal Servizio Sanitario Nazionale attraverso le farmacie pubbliche e private), sono state consumate 22,3 dosi giornaliere ogni mille abitanti di antibiotici, facendo registrare un aumento, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, del +5,4%.

Anche la spesa per questa categoria di farmaci ha fatto segnare un incremento, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, del +3,2%. Il valore pro-capite e' stato pari a 9,5 euro. I dati sono contenuti nel Rapporto Aifa sul consumo dei farmaci nei primi nove mesi del 2013. I consumi hanno continuato a mostrare un'ampia variabilita' regionale e, in particolare, sono stati caratterizzati da un gradiente Nord-Sud. La Campania (32,4 dosi giornaliere per 1.000 abitanti), seguita dalla Puglia (29,6 dosi giornaliere per 1.000 abitanti) e dalla Calabria (27,7 dosi giornaliere per 1.000 abitanti) continua ad essere la Regione con il maggior consumo di antibiotici mentre i consumi meno elevati sono stati registrati nella P.A. di Bolzano (12,8 dosi giornaliere per 1.000 abitanti), in Liguria (15,1 dosi giornaliere per 1.000 abitanti) e in Friuli Venezia Giulia (15,8 dosi giornaliere per 1.000 abitanti). E' necessario evidenziare, spiega l'Aifa, che il consumo di antibiotici durante i primi 9 mesi del 2013 potrebbe aver risentito dell'andamento della vaccinazione anti-influenzale condotta durante gli ultimi mesi del 2012. In proposito, e' stata registrata una rilevante riduzione del -26,2% del numero di dosi di vaccino somministrate nel 2012, rispetto alla precedente campagna vaccinale del 2011. Tutte le Regioni, ad eccezione della Valle D'Aosta, hanno mostrato un incremento dei consumi in termini di DDD/1000 ab die rispetto al 2012 e i maggiori incrementi sono stati registrati nelle Regioni Marche (+11,7%), Abruzzo (+11,5%) ed Umbria (+9,,6%) mentre gli incrementi meno rilevanti sono stati rilevati in P.A. di Bolzano (+0,9%), Sicilia (1,6%), e Sardegna (+1,9%).

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina