venerdì 09 dicembre | 09:20
pubblicato il 08/ott/2013 17:32

Farmaci: AIFA, angiologo tra prescrittori per tromboembolismo venoso

Farmaci: AIFA, angiologo tra prescrittori per tromboembolismo venoso

(ASCA) - Roma, 8 ott - Plauso per la direttiva AIFA che include gli angiologi tra i prescrittori dei farmaci per il tromboembolismo venoso (Dabigatran e Rivaroxaban). Gli specialisti della Societa' Italiana di Angiologia e Patologia Vascolare hanno inoltrato ad AIFA la richiesta di poter prescrivere nei casi di fibrillazione atriale, tromboembolismo e negli interventi all'anca questi due farmaci anticoaugulanti che prima potevano essere prescritti solo da cardiologi, neurologi, medici interni, ematologi e ortopedici.

''La decisione presa dall'Agenzia Italiana del Farmaco rappresenta un risultato importante per la qualita' dell'assistenza dedicata ai nostri pazienti'', dichiara Adriana Visona' (Presidente SIAPAV). ''La direttiva segna un passo importante anche per l'accreditamento della disciplina tra le varie specialita' mediche in direzione di un approccio di cura multidisciplinare e integrato'', osserva.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina