martedì 24 gennaio | 12:51
pubblicato il 09/ott/2013 13:02

Fao: Trust Fund e Italia per battere la fame con l'agricoltura contadina

(ASCA) - Roma, 9 ott - Come battere la fame se il 75% dei poveri nei Paesi in via di sviluppo vive in aree rurali'? La Fao, nella World Food Week 2013, vuole sottolineare il fatto che lavorare per rafforzare il settore agricolo significa non solo migliorare l'accesso al cibo, ma anche creare un ambiente sostenibile per migliorare la sicurezza alimentare e lo sviluppo economico. ''Food Security through Commercialization of Agriculture Programme at the forefront of the New Fao Strategic Objective 4 on inclusive and efficient'' e' l'evento di alto livello che la Fao organizza il 14 ottobre, Giornata mondiale dell'Alimentazione, dalle ore 10.00 presso il suo quartier generale di Roma, (Sheik Zayed Multimedia Centre, Atrium), alla presenza del Direttore Generale della Cooperazione allo sviluppo italiano, il ministro plenipotenziario Giampaolo Cantini, e dell'ospite, il direttore generale della Fao Jose' Graziano da Silva. Diversi progetti sono stati finanziati attraverso il contributo italiano al Trust fund globale per la sicurezza alimentare (Gtfs) dal 2007 nella regione dei Caraibi (in appoggio alla Comunita' dei Caraibi [Caricom] Programma Regionale di sicurezza alimentare); in America Centrale (El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua); in Africa orientale (Burundi, Repubblica democratica del Congo, Kenya, Ruanda, Sud Sudan e Uganda), e l'Africa occidentale (Gambia, Guinea, Guinea- Bissau, Liberia, Mali, Senegal e Sierra Leone). Questi progetti rientrano in un programma generale denominato ''Sicurezza Alimentare attraverso la commercializzazione dell'agricoltura'' (Food Security through Commercialization of Agriculture, Fsca) finalizzato a sostenere la transizione dei sistemi agricoli dell'agricoltura familiare in una dimensione piu' competitiva e dinamica del commercio legata al miglioramento della sicurezza alimentare in diversi Paesi e regioni. Applicando un approccio di filiera e sostenendo la formazione e il rafforzamento di gruppi di agricoltori esistenti o nuovi, delle loro associazioni e cooperative, i progetti mirano a migliorare il reddito degli agricoltori e la sicurezza alimentare delle loro famiglie.

Nel quadro delle attivita' realizzate attraverso il Contributo Italiano al Trust Fund Globale della Fao per la Sicurezza Alimentare, l'approccio FSCA e' stato avviato a partire dal 2006, basandosi sulla collaborazione con la Divisione delle Infrastrutture Rurali e Agro-industrie della Fao (Ags), che ha messo a disposizione i contenuti tecnici, e il Servizio di Sicurezza Alimentare della FAO (Tcsf), che ha garantito un'adeguata integrazione con i programmi della Fao gia' esistenti, come i Programmi Nazionali di Sicurezza Alimentare. Dell'efficacia degli interventi, e di come migliorarli e moltiplicarli, discuteranno, tra gli altri, per l'Africa Orientale Bright Rwamirama, Ministro dell'Agricoltura, dell'Industria animale e della Pesca della Repubblica dell'Uganda; per i Caraibi l'esperto del ministero dell'Agricoltura Winston Magloire della Dominica; per l'America Centrale Jorge Alberto Salinas Rodri'guez, Direttore dell'Ufficio Pianificazione e Politiche pubbliche del Ministero dell'Agricoltura di El Salvador e per l'Africa Occidentale Joseph Sam Sesay, Ministro dell'Agricoltura della Repubblica della Sierra Leone.

sis/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4