domenica 11 dicembre | 03:39
pubblicato il 16/ott/2013 16:08

Fao: Lorenzin, cattiva nutrizione fa aumentare del 30-40% costi Ssn

(ASCA) - Roma, 16 ott - La cattiva nutrizione, e in primo luogo gli eccessi alimentari, rischiano di diventare nei Paesi occidentali la prima causa di malattie croniche che potrebbero essere evitate con piu' corretti stili di vita ''che eviterebbero un aggravio di costi per il Ssn tra il 30 e il 40%, da reinvestire in qualita' della sfida per tutti i popoli''. Beatrice Lorenzin, ministra della Salute, intervenendo all'evento organizzato nel quartier generale Fao dalla Direzione generale della Cooperazione italiana (Dgcs) sul tema degli sprechi e delle perdite alimentari in occasione del World Food Day 2013, ha spiegato che il suo dicastero ''ha messo a punto un nuovo piano sugli sprechi nella ristorazione collettiva, in considerazione del fatto che ogni anno in Italia si spreca solo negli ospedali 1 milione di euro di cibo. Ieri nella legge di stabilita' abbiamo varato un fondo per garantire che un banco alimentare possa nutrire i piu' indigenti, ma - ha concluso Lorenzin - questo e' un tema da tenere insieme a quello della sfida ai sistemi alimentari e alla lotta agli sprechi''.

sis/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina