lunedì 23 gennaio | 22:56
pubblicato il 16/ott/2013 12:11

Fao: Graziano, il mercato da solo non risponde alla fame

(ASCA) - Roma, 16 ott - ''La fame persiste in un mondo pieno di cibo ed e' scandaloso''. Dal 1945 ad oggi il sistema agricolo globale ''ha funzionato straordinariamente bene''. Da allora infatti la disponi'bilita' di cibo e' cresciuta del 40%, mentre la popolazione globale nello stesso periodo triplicava. ''Ma ancora oggi circa 840 milioni di persone affrontano quotidianamente carenza di cibo che impedisce loro di lavorare crescere i propri figli, li espone alla malattia e alla morte prematura''. Questo, secondo il segretario generale della Fao Jose' Graziano Da Silva, in occasione della 56esima edizione della Giornata mondiale della sicurezza alimentare celebrata a Roma questa mattina al quartier generale dell'agenzia Onu per l'alimentazione, e' la prova evidente del fatto che ''il mercato non si traduce automaticamente in una migliore disponibilita' di cibo, salute, produttivita', felicita'''. La salute di altri 2 miliardi di persone, ha continuato Da Silva, ''e' compromessa da deficit alimentari. D'altro canto si agita lo spettro si un altro miliardo e mezzo di obesi, che consumano piu' cibo di quanto il loro corpo abbisogni''. Il piu' chiaro fallimento del mercato, ha sottolineato Graziano, ''e' che le persone con i piu' gravi bisogni alimentari non riescono, a causa della loro poverta', a trasformare il bisogno in domanda. Sono presi dalla trappola della fame che si auto-perpetua perche' non hanno i mezzi per comprare o produrre il cibo di cui la loro famiglia ha bisogno per una vita sana''. I Paesi membri Fao hanno recentemente confermato che le due prime priorita' per l'Organizzazione sono lavorare per una rapida eradicazione della fame e muoversi verso un piu' rapido passaggio a un sistema di produzione e consumo piu' sostenibile del cibo. Per questo, ha concluso Graziano ''so che possiamo contare sul vostro supporto convinto nel raggiungere questi obiettivi al piu' presto possibile''.

sis/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4