venerdì 09 dicembre | 05:39
pubblicato il 11/ott/2013 15:22

Fao: Cantini (Dgcs), sicurezza alimentare, ripartiamo dai contadini

(ASCA) - Roma, 11 ott - Non e' possibile evitare di ''ripensare e riorientare l'approccio complessivo alla sicurezza alimentare, tenendo nel debito conto i sistemi alimentare nella loro complessita'''. E questo significa, tra le altre cose, ''fornire assistenza ai piccoli contadini, pilastri dello sviluppo economico in molti Paesi in via di sviluppo, e facilitare il loro accesso ai mercati, in particolare a livello locale e regionale''. E' la posizione del Direttore generale della Cooperazione allo Sviluppo italiana Giampaolo Cantini, in vista dell'evento ''Food Security through Commercialization of Agriculture Programme at the forefront of the New FAO Strategic Objective 4 on inclusive and efficient'', l'evento di alto livello che la FAO organizza lunedi' 14 ottobre, dalle ore 10.00 presso il suo quartier generale di Roma, (Sheik Zayed Multimedia Centre, Atrium), alla presenza del Direttore Generale stesso e dell'ospite, il direttore generale della Fao Jose' Graziano da Silva. Il tema i ''Sistemi alimentari sostenibili per la sicurezza alimentare e la nutrizione'' sara' al centro della Food Week 2013 e della Giornata Mondiale dell'Alimentazione (16 ottobre), perche' ad oggi sono quasi 870 milioni le persone nel mondo che soffrono di malnutrizione cronica, e modelli di sviluppo non sostenibili stanno degradando l'ambiente naturale, minacciando gli ecosistemi e la biodiversita' di cui abbiamo bisogno per le provviste alimentari future.

L'incontro di lunedi', cui parteciperanno anche rappresentanti dei Governi dei Caraibi, dell'America Centrale, dell'Africa Orientale e Occidentale, sara' l'occasione in cui confrontarsi anche sull'efficacia del contributo italiano al Trust fund globale per la sicurezza alimentare (GTFS), in particolare attraverso il programma ''Food Security through Commercialization of Agriculture'' (FSCA) che ha investito da allora oltre 50 milioni di dollari a sostegno dei sistemi agricoli e del loro aggancio ai mercati in ben 34 Paesi che, stando ai dati Fao, risultano aver migliorato la loro sicurezza alimentare e il reddito legato alle attivita' rurali.

Winston Magloire, l'esperto del ministero dell'Agricoltura della Dominica che interverra' all'incontro di lunedi' ha spiegato all'ASCA che ''i successi del programma nel Paese comprendono la promozione dello sviluppo delle filiere ma anche il rafforzamento istituzionale sia a livello locale, sia nazionale''. E Jorge Alberto Salinas Rodri'guez, Direttore dell'Ufficio Pianificazione e Politiche pubbliche del Ministero dell'Agricoltura di El Salvador che contribuira' anch'egli all'evento, ha aggiunto che il Piano per l'Agricoltura Familiare (Paf) del suo Governo, sostenuto dal fondo, oltre ad essere la principale politica pubblica del settore agricolo e dell'allevamento del Paese, ''con il progetto Agrocadenas e' riuscito a formare ben 186 tecnici oggi attivamente al lavoro sulla gestione delle filiere, la distribuzione, gli accordi commerciali, la logistica, sia a livello nazionale sia internazionale'', contribuendo in modo determinante al miglioramento delle condizioni di vita delle comunita' coinvolte''.

Per questo motivo, ha concluso Cantini ''e' cruciale che ci impegniamo a sostenere approcci innovativi nell'eradicazione della malnutrizione e nella promozione della sicurezza alimentare''. E l'incontro di lunedi' sara' un'occasione per presentare e confrontare i piu' efficaci.

sis/gbt/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni