domenica 04 dicembre | 23:23
pubblicato il 19/lug/2014 15:30

Falso cieco scoperto e filmato dalla Gdf a Pontedera

Incassava assegno d'accompagnamento, ma portava figlia a scuola

Falso cieco scoperto e filmato dalla Gdf a Pontedera

Pontedera (PI) (askanews) - Per lo Stato quest'uomo di 56 anni di Pontedera, in provincia di Pisa, era un non vedente a tutti gli effetti. Un disabile che per questo, da quattro anni, incassava l'indennità di invalidità civile oltre a quella di accompagnamento, ma la Guardia di Finanza l'ha scoperto mentre passeggiava da solo, accompagnava la figlia minore a scuola e, sempre da solo, faceva acquisti nei negozi scegliendo con cura i prodotti e controllando, al momento di pagare, che che gli fosse restituito il resto corretto. Ora è accusato di truffa ai danni dello Stato e gli sono stati sequestrati beni per risarcire l'Erario di oltre 47.000 incassati illegittimamente. Dal 2011 il falso cieco riceveva infatti un assegno di circa 1.200 euro al mese. Il tutto dopo essere riuscito a simulare un grave stato di invalidità e a farsi riconoscere dalla Asl di Pisa i benefici previsti dalla legge per i non vedenti.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari