giovedì 08 dicembre | 13:47
pubblicato il 13/ago/2014 11:11

Falsi venduti in spiaggia, smantellato un centro di produzione

Operazione della Gdf nel Napoletano: undici denunciati

Falsi venduti in spiaggia, smantellato un centro di produzione

Napoli (askanews) - Una vera e propria centrale del falso è stata smantellata dalla guardia di finanza nel Napoletano. Partendo dai venditori ambulanti irregolari che affollano le spiagge del litorale romano, le fiamme gialle della Capitale hanno individuando i vertici dell'organizzazione e hanno scoperto in Campania un vero e proprio "distretto industriale del falso", con sette opifici, laboratori e sartorie per il confezionamento di scarpe e capi di abbigliamento con falsi marchi.Nel corso delle perquisizioni intorno alla città partenopea sono stati sequestrati oltre 120 mila tra vestiti e scarpe contraffatti, 41 macchinari industriali e stampi. Scoperti anche 20 lavoratori irregolari.L'organizzazione, spiegano dalla Gdf, era in grado di produrre grandi quantitativi di merce a basso costo, destinati alle bancarelle del Sud e della Capitale, ma anche prodotti di qualità più elevata venduti anche nei negozi; tra i clienti anche esponenti di clan camorristici locali. Undici persone sono state denunciate alla Direzione distrettuale antimafia di Napoli.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni