lunedì 16 gennaio | 16:59
pubblicato il 13/lug/2011 11:05

Faida di San Luca, in libertà 12 imputati condannati a 8 anni

Le pene erano state comminate in secondo grado

Faida di San Luca, in libertà 12 imputati condannati a 8 anni

Colpo di scena nell'inchiesta "Fehida" che coinvolge le famiglie di 'ndrangheta di San Luca. 12 dei 43 imputati che hanno chiesto di essere giudicati con il rito abbreviato e che si sono visti comminare pene pesanti anche in appello, sono stati scarcerati per decorrenza dei termini.Michele Carabetta, Emanuele, Giuseppe e Vincenzo Biviera, Raffaele Stranieri, Achille Marmo, Giovanni Strangio, Domenico Pelle, Antonio Giorgi, Domenico Mammoliti, Giuseppe Pugliesi eAntonio Vottari, tutti soggetti, che in secondo grado due settimane fa sono stati condannati a otto anni di reclusione ciascuno. Il Tribunale del Riesame ha accolto le richieste dei difensori secondo cui i termini di custodia cautelare sono scaduti il 16 marzo scorso, a due anni dalla sentenza di primo grado.

Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow