lunedì 05 dicembre | 06:11
pubblicato il 13/lug/2011 11:05

Faida di San Luca, in libertà 12 imputati condannati a 8 anni

Le pene erano state comminate in secondo grado

Faida di San Luca, in libertà 12 imputati condannati a 8 anni

Colpo di scena nell'inchiesta "Fehida" che coinvolge le famiglie di 'ndrangheta di San Luca. 12 dei 43 imputati che hanno chiesto di essere giudicati con il rito abbreviato e che si sono visti comminare pene pesanti anche in appello, sono stati scarcerati per decorrenza dei termini.Michele Carabetta, Emanuele, Giuseppe e Vincenzo Biviera, Raffaele Stranieri, Achille Marmo, Giovanni Strangio, Domenico Pelle, Antonio Giorgi, Domenico Mammoliti, Giuseppe Pugliesi eAntonio Vottari, tutti soggetti, che in secondo grado due settimane fa sono stati condannati a otto anni di reclusione ciascuno. Il Tribunale del Riesame ha accolto le richieste dei difensori secondo cui i termini di custodia cautelare sono scaduti il 16 marzo scorso, a due anni dalla sentenza di primo grado.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari