lunedì 20 febbraio | 04:50
pubblicato il 01/ago/2013 12:00

F35/ Acquisto F35 è atto politico, Tar respinge ricorso Codacons

Associazione:Ricorriamo a Consiglio Stato, abbandonati da partiti

F35/ Acquisto F35 è atto politico, Tar respinge ricorso Codacons

Roma, 1 ago. (askanews) - Respinto dal Tar del Lazio il ricorso presentato dal Codacons contro l'acquisto dei cacciabombardieri F35. Secondo i giudici, infatti, la decisione dell'Italia è un "atto politico" sul quale il tribunale amministrativo non può sindacare. "Non siamo d'accordo, non si tratta di un 'atto politico' come può esserlo un accordo internazionale: faremo appello al Consiglio di Stato", commenta a TMNews il presidente del Condacons Carlo Rienzi. "Inoltre, se fossero atti politici, allora tutti i partiti che contestano l'acquisto dovrebbero fare qualcosa e aderire al nostro ricorso, mentre invece ci sono solo chiacchiere, anche dal Movimento 5 Stelle". Alla base dell'iniziativa legale dell'associazione c'era "lo spreco di soldi pubblici insito nella dotazione di cacciabombardieri da parte dell'Italia, la mancata rispondenza del programma all'interesse pubblico e l'assenza di sostenibilità e proporzionalità rispetto alle disponibilità di denaro pubblico, in un periodo di pesante crisi economica per il nostro paese e di spending review generalizzata". Sav

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia