giovedì 23 febbraio | 17:14
pubblicato il 17/set/2013 14:17

Export: Cia, ottima cosa sbarco di mele e pere italiane nel mercato Usa

Export: Cia, ottima cosa sbarco di mele e pere italiane nel mercato Usa

(ASCA) - Roma, 17 set - Dalla fine del mese mele e pere italiane potranno essere esportate anche negli Stati Uniti.

Per il settore ortofrutticolo nazionale si apre quindi una nuova grande opportunita', visto che gli Usa rappresentano un mercato di sbocco fondamentale per il ''made in Italy'' agroalimentare con un aumento delle vendite dell'11 per cento nel 2012 e del 7 per cento nei primi cinque mesi del 2013. Lo afferma in una nota la Confederazione italiana agricoltori (Cia), in merito all'accordo sottoscritto dall'Animal and Plant Health Inspection Service (Aphis) e dal Servizio fitosanitario centrale del Mipaaf e diretto all'export di mele e pere italiane verso il paese americano.

L'apertura di un nuovo sbocco commerciale e' rilevante soprattutto in una fase come quella attuale, in cui la domanda interna e' stagnante - sottolinea la Cia - e le esportazioni diventano fondamentali per compensare il crollo dei consumi domestici. Nella prima meta' dell'anno, infatti, gli acquisti di ortofrutta fresca sono diminuiti del 2,5 per cento in quantita' e del 3,6 per cento in valore.

Ecco perche' l'export verso nuovi mercati diventa vitale per un comparto come quello ortofrutticolo, che gia' oggi realizza un quarto del proprio fatturato oltreconfine.

L'ortofrutta -ricorda ancora la Cia- rappresenta circa un terzo dell'intera Plv agricola del Paese e, con una produzione di circa 35 milioni di tonnellate l'anno e un giro d'affari di circa 12 miliardi, l'Italia si contende con la Spagna l'appellativo di ''orto d'Europa''. com-stt/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech