sabato 03 dicembre | 10:59
pubblicato il 24/mar/2014 11:52

Expo 2015: Pisapia, sono tranquillo, nessun ritardo imputabile a Comune

(ASCA) - Milano, 24 mar 2014 - Si definisce ''assolutamente tranquillo'' sul futuro dell'Esposizione universale di Milano e si dice convinto che i ritardi imputabili a Palazzo Marino ''non ce ne sono''. Cosi' il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, si e' presentato al vertice che lo vede protagonista insieme a Roberto Maroni, al commissario unico Giuseppe Sala, e agli altri vertici della societa' Expo per fare il punto sul destino dell'Esposizione universale di Milano dopo gli arresti che hanno decapitato il vertice di Infrastrutture lombarde. Pisapia non e' preoccupato: ''Sono assolutamente tranquillo - ha assicurato - perche' andremo avanti e soprattutto sapremo vincere questa sfida''. Nessuna indicazione, invece, sulle nomine di chi dovra' sostituire i vertici di infastrutture lombarde finiti in arresto nell'ambito di un'inchiesta condotta dalla Procura di Milano: ''Le nomine non dipendono da me, non ho nulla a che fare con Infrastrutture lombarde. Aspettiamo Maroni''.

fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari