lunedì 05 dicembre | 17:57
pubblicato il 19/mar/2012 13:21

Etna, Gdf trae in salvo snowborder precipitato in Valle del Bove

Giovane scivolato per 400 metri sabato 17 marzo

Etna, Gdf trae in salvo snowborder precipitato in Valle del Bove

Catania (askanews) - E' stato tratto in salvo lo snowborder che sabato 17 marzo è precipitato nella Valle del Bove, sul versante sud-est dell Etna a 2.500 metri d altezza. Il giovane, originario di Messina, aveva perso l equilibrio su una placca di ghiaccio, scivolando a valle per circa 400 metri di dislivello. L operazione di soccorso è stata condotta da tre finanzieri del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Catania e un volontario dalla squadra del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico, che hanno recuperato il giovane sotto shock. Lo snowborder accompagnato per i canaloni ghiacciati con ramponi e piccozze fino al Rifugio Sapienza, dopo 4 ore di marcia. Ad attenderlo c erano i compagni di gita e la fidanzata.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari