domenica 04 dicembre | 15:27
pubblicato il 05/lug/2011 05:10

"Eternit è una tragedia immane", il Pm Guariniello chiede 20 anni

Per Stephan Schmidheiny e nobile belga de Marchienne

"Eternit è una tragedia immane", il Pm Guariniello chiede 20 anni

Torino, 5 lug. (askanews) - Il pubblico ministero di Torino, Raffaele Guariniello, ha chiesto una condanna a 20 anni per Stephan Schmidheiny e per il nobile belga Jean Louis Marie Ghislain de Cartier de Marchienne, i due della multinazionale dell'amianto Eternit, nel corso del maxi-processo in corso a Torino. L'accusa è di disastro ambientale doloso e omissione volontaria di cautele nei luoghi di lavoro. "Chiedo vent'anni per questa immane e sconvolgente tragedia - ha detto Guariniello - Non avevo mai visto un dramma come questo, che ha colpito popolazioni di lavoratori e cittadini e che continua a seminare morti. E continuerà a seminarli chissà fino a quando". Guariniello ha parlato di una tragedia orchestrata "sotto un'unica regia in Italia e in altri Paesi del mondo, senza che mai nessun tribunale abbia chiamato a rispondere i responsabili per l'enorme danno cagionato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari