mercoledì 22 febbraio | 15:45
pubblicato il 18/gen/2011 09:47

Estradato in Italia il latitante Salvatore Marino

Condannato all'ergastolo per triplice omicidio, era in Spagna

Estradato in Italia il latitante Salvatore Marino

E' atterrato all'aeroporto milanese di Linate Salvatore Marino, latitante catturato il 31 dicembre scorso a Tenerife, nelle isole Canarie, e ora estradato in Italia. Nei suoi confronti pende un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura Generale presso la Corte d'appello di Brescia perché responsabile, in concorso con il cugino Vito Marino e Dino Grusovin, del triplice omicidio di Angelo Cottarelli, di suo figlio Luca, e di Marzenna Topor, commesso il 28 agosto 2006. Il 15 settembre 2006 i cugini furono arrestati, poi assolti in primo grado dalla Corte d'assise di Brescia e scarcerati. La Corte d'Assise d'Appello, il 7 giugno 2010, ha ribaltato la sentenza condannandoli all'ergastolo e chiedendo la custodia in carcere, ma i due si sono resi irreperibili. La squadra mobile di Trapani si è mossa per catturare Salvatore, preso grazie alla segnalazione di un agente di polizia penitenziaria, in viaggio di nozze a Tenerife.

Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%