domenica 26 febbraio | 20:30
pubblicato il 18/gen/2014 15:19

Estorcevano denaro a 14 preti di Ragusa: in manette due fratelli

I sacerdoti hanno concesso il perdono ai due malviventi

Estorcevano denaro a 14 preti di Ragusa: in manette due fratelli

Milano, (askanews) - Da due anni minacciavano ed estorcevano denaro a 14 parroci di Vittoria, in provincia di Ragusa. Per questo due fratelli pregiudicati di 34 e 32 anni sono stati arrestati dai carabinieri, nell'ambito dell'operazione "Brothers", con le accuse di estorsione, rapina e danneggiamento.Secondo i magistrati, i due fratelli intimidivano i sacerdoti in cambio di denaro. E se le vittime avessero osato rifiutarsi o avessero consegnato somme giudicate insoddisfacenti, seguivano gesti di rappresaglia con insulti, sputi, percosse e danni alle automobili. In alcuni casi le vittime sono state costrette a ritardare le funzioni religiose, o a subire aggressioni dinanzi a catechisti di giovanissima età.Il Gip, nell'ordinanza di custodia cautelare in carcere, ha contestato ai due l'aggravante di reati commessi nei confronti di persone che rivestono la qualità di ministri del culto cattolico. I sacerdoti vittime delle estorsioni, dal canto loro, hanno accordato il "perdono".

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech