domenica 19 febbraio | 22:29
pubblicato il 05/set/2013 11:44

Estate: Trenitalia, oltre 50mila animali su Frecciarossa

Estate: Trenitalia, oltre 50mila animali su Frecciarossa

(ASCA) - Roma, 5 set - Oltre 50mila 'amici a 4 zampe', di cui 10mila di media e grossa taglia, hanno viaggiato sulle Frecce Trenitalia da giugno ad agosto. Da inizio anno sono stati piu' di 140mila, con medie mensili in costante aumento.

E' il risultato dell'accordo siglato nell'estate 2012 da Michela Vittoria Brambilla, in rappresentanza della Federazione Italiana Associazione Diritti Animali e Ambiente, e dall'Amministratore Delegato del Gruppo FS Italiane Mauro Moretti. L'iniziativa ha visto Trenitalia impegnarsi con la Federazione, che riunisce le principali organizzazioni nazionali animaliste e ambientaliste, con l'obiettivo di promuovere una nuova mobilita' 'Animal Friendly' sulle Frecce Trenitalia, nel rispetto degli altri viaggiatori. Il servizio si e' dimostrato un concreto contribuito per contenere il triste e incivile fenomeno estivo dell'abbandono degli animali. Con questo provvedimento, Trenitalia permette da oltre un anno il libero accesso dei cani di qualsiasi taglia a bordo dei Frecciarossa, livelli di servizio Business e Standard, e in prima e seconda classe di Frecciargento, Frecciabianca e Intercity.

red/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia