lunedì 20 febbraio | 18:52
pubblicato il 31/ago/2011 10:00

Estate 2011, a Napoli il turismo è diventato toccata e fuga

Il bilancio secondo i dati diffusi da Federalberghi

Estate 2011, a Napoli il turismo è diventato toccata e fuga

Napoli, toccata e fuga. Si potrebbe sintetizzare così il bilancio del settore turistico nel capoluogo campano a luglio e agosto 2011. Punto di partenza per capire come è andata quest'estate post emergenza rifiuti, sono i dati di Federalberghi Napoli che svelano un andamento in chiaroscuro. La percentuale di camere occupate negli alberghi nel 2011 è aumentata sia a luglio, 63%, che ad agosto, 56%, rispetto al 2010 quando ci si fermò rispettivamente al 61 e al 52. Un dato all'apparenza positivo che però perde di forza se si tiene conto di due elementi. In primo luogo, gli incassi poco brillanti: l'aumento delle presenze, infatti, è dovuto soprattutto ad offerte speciali e prezzi ridotti. E soprattutto il nuovo modo di vivere Napoli: i turisti la usano come tappa per poi fuggire verso la costiera, le isole o il Cilento; il tempo di pernottamento in città in media è stato di poco più di un giorno e mezzo. In tutto questo chi ha tradito Napoli sono stati gli italiani che hanno fatto registrare un calo di presenze del 15%, mentre gli stranieri sono aumentati del 14%, fra loro i più innamorati sono americani e giapponesi.

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia