sabato 03 dicembre | 13:22
pubblicato il 10/mar/2013 12:00

Esplosione Guastalla, 6 ricoverati in condizioni stabili

Ustioni 2 -3 grado, stazionarie condizioni uomo in rianimazione

Esplosione Guastalla, 6 ricoverati in condizioni stabili

Roma, 10 mar. (askanews) - Sono stabili le condizioni delle sei persone ricoverate ieri all'Ospedale di Parma dopo l'esplosione di un furgone-rosticceria, al mercato di Guastalla, nella bassa reggiana. All'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma è ricoverato nell'unità operativa di Rianimazione un uomo di 55 anni, con ustioni di 2 e 3 grado su circa il 20% della parte superiore del corpo, le sue condizioni sono stazionarie ma gravi. Altre 5 persone, due donne di 65 anni e tre uomini di 37, 43, e 55 anni, sono ricoverate al Centro grandi ustioni, di queste la più grave è una donna di 65. Le condizioni delle due donne e dei due uomini sono stabili e la prognosi rimane al momento per tutti e quattro riservata. I pazienti hanno riportato ustioni di 2 e 3 grado, tra il 10 e il 15 % della parte superiore del corpo. I medici hanno invece sciolto la prognosi per l'uomo di 55 anni che aveva riportato ustioni più lievi; l'uomo ha una prognosi di 30 giorni, salvo complicazioni.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari