domenica 04 dicembre | 11:55
pubblicato il 10/feb/2011 12:56

Esercito sulla A3, sindaco Reggio Calabria: scelta non condivisa

Parte la vigilanza nei cantieri contro la criminalità

Esercito sulla A3, sindaco Reggio Calabria: scelta non condivisa

Nel giorno in cui parte la vigilanza fissa dell'esercito nei cantieri dell'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, il sindaco di Reggio Giuseppe Raffa commenta l'iniziativa del governo di schierare i soldati per evitare azioni intimidatorie ai danni delle imprese che lavorano nei cantieri per l'ammodernamento del tratto stradale. La vigilanza sarà attuata giorno e notte e riguarderà, in particolare, tre cantieri del tratto reggino dell'autostrada, due nel quinto macrolotto, a Bagnara e a Scilla, e uno nel sesto, a Campo Calabro. Saranno impiegati sessanta militari. Una misura decisa dopo gli attentati del 2010 contro la sede della Procura generale, l'abitazione del procuratore Di Landro e dopo il ritrovamento di un bazooka davanti alla sede della Dda.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari