venerdì 09 dicembre | 05:30
pubblicato il 27/apr/2012 18:08

Enna, il papà della ragazza uccisa: date l'omicida a me-VideoDoc

Parlano i genitori della 20enne uccisa dal fidanzato

Enna, il papà della ragazza uccisa: date l'omicida a me-VideoDoc

Enna (askanews) - "Io penso che ognuno di voi, anche il più debole, vorrebbe averlo fra le mani, la giustizia dovrebbe darla questa occasione ad un padre. Due minuti, non di più". Ci sono rabbia e dolore nelle parole di Giovanni Scialfa, il padre di Vanessa, la 20enne di Enna uccisa dal fidanzato per un futile motivo di gelosia e poi gettata da un cavalcavia. "Le volevo bene - ha detto la madre della vittima - voleva avere una famiglia crescere i figli, farmi diventare nonna. Io volevo vedere i miei figli sistemati, ma non è stato così"

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni