lunedì 16 gennaio | 14:52
pubblicato il 27/apr/2012 14:27

Enna, il luogo del ritrovamento del corpo di Vanessa Scialfa

La ragazza uccisa dal convivente per gelosia

Enna, il luogo del ritrovamento del corpo di Vanessa Scialfa

Enna, (askanews) - E' stato ritrovato qui il cadavere di Vanessa Scialfa, fra le sterpaglie sotto un cavalcavia vicino alla ex miniera di Pasquasia, lungo la Statale 117 per Caltanissetta. A gettare il suo corpo il convivente Francesco Lo Presti che ha confessato di averla strangolata dopo una violenta lite, poi di averla trasportata fino a qui avvolta in un lenzuolo e infine di averla buttata nel vuoto.Inizialmente il 34enne aveva dichiarato che la ragazza, 20 anni, si era allontanata da casa volontariamente ma dopo ore di interrogatorio è crollato, anche grazie ad un escamotage degli inquirenti che gli hanno fatto credere di aver trovato la ragazza ancora in vita. Così l'uomo ha confessato e ha guidato lui stesso gli agenti fino al luogo in cui si trovava il cadavere. Il movente sarebbe da ricercare in un futile motivo di gelosia.

Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%