sabato 03 dicembre | 06:27
pubblicato il 24/giu/2013 15:45

Energia: Legambiente, risparmio 5 mln anno con stop a fonti fossili

Energia: Legambiente, risparmio 5 mln anno con stop a fonti fossili

(ASCA) - Roma, 24 giu - ''Abbiamo individuato oltre 5 miliardi di euro tra sussidi alle fonti fossili, oneri impropri, sconti in bolletta ai grandi consumatori di energia elettrica, dove si puo' intervenire subito''. Questo il succo della lettera che il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza ha inviato al presidente dell'Autorita' per l'energia elettrica e il gas Guido Pier Paolo Bortoni, inviata per chiedere, a partire dalla relazione annuale di mercoledi' 26 Giugno in Parlamento, un cambiamento per ridurre le bollette elettriche di famiglie e imprese, perche' - scrive Cogliati Dezza - ''e' arrivato il momento di scelte coraggiose, nell'interesse di famiglie e imprese'' Legambiente ha infatti elaborato un dossier che dimostra sia la necessita' che la fattibilita' di un intervento urgente: la discussione intorno alle bollette in questi mesi e' stata impostata in modo sbagliato e condizionato dalle pressioni delle lobby delle fonti fossili che hanno ottenuto lo stop degli incentivi alle rinnovabili e nuovi sussidi per le centrali a olio combustibile. Proprio il successo di produzione delle fonti rinnovabili - oltre il 28% di produzione rispetto ai consumi nel 2012, oltre il 50% della produzione nel mese di maggio - dimostra invece come questa sia la strada piu' lungimirante per rispondere ai problemi di famiglie e imprese, dicono da Legambiente.

''E' assurdo e ingiusto che vengano cancellati gli incentivi per il solare alle famiglie e per la sostituzione dei tetti in amianto'' - ha dichiarato Cogliati Dezza -.

Terminera' infatti tra pochi giorni il sistema di incentivo in conto energia per il solare fotovoltaico. E non e' vero che questi interventi saranno realizzabili con le detrazioni fiscali (55-65%), perche' risultano inaccessibili per coloro che non hanno reddito da detrarre o che guadagnano poco. Aver eliminato questa possibilita' e' sbagliato da un punto di vista ambientale e ingiusto da un punto di vista sociale perche' toglie una possibilita' di risparmio proprio per le famiglie che ne hanno piu' bisogno e perche' senza la certezza di rientro data dal Conto Energia nessuna banca prestera' mai le risorse necessarie - ha continuato il presidente di Legambiente -, con la scandalosa conseguenza che si determina rispetto alla possibilita' di eliminare l'amianto dai tetti degli edifici, perche' cosi' si cancella l'unica politica di bonifica di successo realizzata in questi anni in Italia''. Legambiente ha inoltre chiesto all'autorita' per l'energia un intervento a costo zero per le bollette che permetterebbe di sviluppare impianti da fonti rinnovabili nel territorio italiano. In particolare, occorre spingere tutte le forme di au-toproduzione di energia elettrica e termica, perche' cosi' diventa possibile sviluppare le rinnovabili senza incentivi e realizzare risparmi in bolletta per imprese e famiglie. Sono infatti evidenti i vantaggi che si avrebbero per il sistema energetico attraverso una riduzione complessiva della domanda di energia, mentre per famiglie e imprese sono ampissime le possibilita' di risparmio. ''Ma per realizzare questo cambia-mento occorre un intervento normativo da parte dell'Autorita', che renda possibile il superamento di barriere e divieti oggi anacronistici che favoriscono solo centrali vecchie e inquinanti'' ha concluso Cogliati Dezza.

red/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari