martedì 28 febbraio | 09:45
pubblicato il 01/ott/2011 14:34

Enav/ Grossi: Selex cresce solo vincendo gare internazionali

"Berlusconi, Lavitola e Cola? Abbiamo solo un ruolo operativo"

Enav/ Grossi: Selex cresce solo vincendo gare internazionali

Roma, 1 ott. (askanews) - "Berlusconi, Lavitola e Cola? Dal 2005 la Selex ha raddoppiato tutti gli indici partecipando e vincendo gare internazionali". Lo ha detto nel corso della registrazione di Sky TG24 'L'intervista', in onda domani alle 11.35, Marina Grossi a.d. della controllata Finmeccanica e moglie di Pierfrancesco Guarguaglini, negando così che faccendieri di alcun tipo possano mai aver interferito nell'ottenimento di commesse per la sua azienda. Ci riusciamo, ha proseguito la manager, perché "abbiamo un livello tecnico e tecnologico di tutto rispetto e offriamo dei prezzi vantaggiosi, ad esempio forniamo i nostri radar alla Nato. Esistono poi altri programmi di grande respiro che necessitano di accordi fra governi, come fanno Francia, Germania e Inghilterra che chiudono accordi anche sul piano della sicurezza". Il numero uno della società elettronica, che per la prima volta ha rilasciato un'intervista in tv, dice di non aver mai parlato con Silvio Berlusconi ("questo tipo di rapporti sono tenuti dalla Capogruppo, la Selex ha solo un ruolo operativo"), ha confermato di stare dando piena collaborazione alla magistratura di Roma che indaga sulla sua azienda per far luce sugli appalti Enav ed è meravigliata dal clamore mediatico: "Perché siamo saliti alla ribalta della cronaca francamente non lo so, la mia prima reazione è stata di stupore, il mio modo di lavorare è orientato alla ricerca dei risultati e quello che accade nel mondo dei media mi lascia alle volte impreparata. Ricopro il mio ruolo non essendo stata calata dall'alto, ho fatto una lunga carriera iniziando dai livelli più bassi a cui ha accesso un ingegnere neo laureato", ha concluso. Infine Marina Grossi ha replicato a Linda Lanzillotta, esponente dell'Api all'epoca dei fatti nel cda dell'Enav: "Non credo che il mio arrivo abbia coinciso con le fortune di nessuno. Non so perché questa signora parli in questo modo. Il mio arrivo è invece sicuramente coinciso con il cambio di missione dell'azienda e quello che è stato fatto è facilmente misurabile: abbiamo raddoppiato tutti gli indici, il quantitativo di ordini e i ricavi e di conseguenza tutti i risultati economici finanziari".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Barcellona: droni, 5G e telefoni vintage al Mobile World Congress
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech