lunedì 20 febbraio | 19:42
pubblicato il 13/nov/2011 13:24

Emergenza rifiuti in Calabria, protestano i cittadini: "Mo basta"

Dopo 14 anni si chiede la fine del commissariamento

Emergenza rifiuti in Calabria, protestano i cittadini: "Mo basta"

La Calabria come Napoli, nel pieno di un'emergenza rifiuti che continua da 14 anni e che ha spinto gli abitanti di Crotone a organizzare la manifestazione "Mo basta" per protestare contro il commissariamento dell'emergenza, in difesa del territorio e della salute dei cittadini. Filippo Sestito, presidente dell'Arci Crotone. I manifestanti, tra cui anche diversi rappresentanti delle amministrazioni locali, vogliono le dimissioni dell'attuale commissario, Graziano Melandri e si appellano al governatore Scopelliti, affinché non chieda, anche per il 2012, il rinnovo del commissariamento per l'emergenza rifiuti e assuma, attraverso la partecipazione delle amministrazioni provinciali e comunali, una gestione ordinaria, pubblica e partecipata, del ciclo dei rifiuti.

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia