domenica 26 febbraio | 13:35
pubblicato il 22/mar/2012 19:19

Emergenza rifiuti a Roma, protesta al ministero dell'Ambiente

Gli attivisti hanno ribadito il proprio No a nuove discariche

Emergenza rifiuti a Roma, protesta al ministero dell'Ambiente

Roma, (askanews) - Sonora protesta dei comitati antidiscarica laziali che si sono ritrovati a Roma, sotto la sede del Ministero dell'Ambiente, per ribadire il proprio No alla costruzione di nuovi siti di stoccaggio e promuovere, in alternativa, un vero piano rifiuti con il potenziamento della differenziata. Tra loro il senatore dell'Idv Stefano Pedica e Roberto Bordi, rappresentante Sos discarica di Riano.A protestare almeno 400 attivisti mentre era in corso il vertice tra il ministro Clini, il commissario per l'emergenza rifiuti, Giuseppe Pecoraro, il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, la governatrice del Lazio, Renata Polverini e il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti. Oggetto dell'incontro l'individuazione di siti adatti a ospitare nuove discariche dopo la chiusura del sito di Malagrotta, ormai esausto.

Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech