giovedì 08 dicembre | 15:56
pubblicato il 31/lug/2011 17:38

Emergenza rifiuti a Palermo, cresce rischio igienico-sanitario

Cumuli di immondizia invadono il centro storico

Emergenza rifiuti a Palermo, cresce rischio igienico-sanitario

Dopo Napoli anche Palermo rischia l'emergenza igienico-sanitaria a causa dei rifiuti. Queste immagini sono state girate domenica 31 luglio nel centro storico del capoluogo siciliano: cumuli di rifiuti invadono la strada, arrivando addirittura quasi a sommergere i contenitori per la differenziata. In altri casi i cassonetti restano vuoti mentre la spazzatura si accumula sui marciapiedi. In mezzo ai sacchetti poi si scorgono anche materassi, divani e motorini. Nonostante l'Amia (la società che gestisce la raccolta dei rifiuti a Palermo) abbia annunciato l'imminente ripresa della raccolta, il problema - come si vede - è tutt'altro che risolto. A rendere l'emergenza più drammatica, inoltre, il fatto che spesso i cumuli di rifiuti vengono incendiati dai cittadini, liberando nell'aria tossine dannose per la salute.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni