mercoledì 18 gennaio | 13:05
pubblicato il 06/set/2012 15:18

Emanuela Orlandi/ Terra in cripta di S. Apollinare: nuove analisi

Slitta la consegna della relazione da parte dei consulenti

Emanuela Orlandi/ Terra in cripta di S. Apollinare: nuove analisi

Roma, 6 set. (askanews) - Accertamenti, verifiche, analisi sulla terra rinvenuta e repertata all'interno della cripta di Sant'Apolinnare, a Roma, che ha ospitato in una sala la tomba di Enrico de Pedis, boss della banda della Magliana. Per questi "ulteriori controlli" slitterà la conclusione dell'inchiesta sulla scomparsa di Emanuela Orlandi. Gli esperti scelti dai magistrati hanno deciso di approfondire in attesa di conoscere i risultati delle analisi sulle ossa trovate nella cripta. I lavoro è stato affidato agli specialisti del Labanof, il laboratorio milanese di antropologia e odontologia forense guidato dalla professoressa Cristina Cattaneo. Ad oggi, secondo quanto si è appreso, sarebbero state analizzate circa la metà delle ossa trovate e alcune sarebbero state inviate negli Stati Uniti per ulteriori riscontri.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Terremoti
P. Civile: tutte le scosse tra le province dell'Aquila e Rieti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa