venerdì 24 febbraio | 23:50
pubblicato il 31/gen/2013 15:44

Elezioni: ministero Interno, agevolazioni viaggio per fuori sede

(ASCA) - Roma, 31 gen - In vista delle elezioni politiche e regionali del 24 e 25 febbraio 2013 e del referendum del 10 e 11 febbraio 2013, per il distacco di sette comuni della provincia di Belluno dalla Regione Veneto e la loro aggregazione alla Regione Trentino-Alto Adige, il ministero dell'Interno ha previsto degli sconti viaggio a favore degli elettori che si recheranno a votare presso il proprio comune.

Lo comunica, in una nota, il ministero dell'Interno.

La Societa' Trenitalia ha stabilito alcune agevolazioni, informa la nota, applicabili ai viaggi degli elettori residenti in Italia ed ai viaggi degli elettori residenti all'estero, che prevedono la riduzione del prezzo del biglietto fino al 70%.

Le societa' di navigazione ''Compagnia Italiana di Navigazione'' e ''Compagnia delle Isole'' applicheranno, continua il ministero, nell'ambito del territorio nazionale, le consuete agevolazioni a favore degli elettori residenti in Italia e di quelli provenienti dall'estero che dovranno raggiungere il comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, per poter esercitare il diritto di voto. Per tali elettori verra' applicata la riduzione del 60% sulla ''tariffa ordinaria''.

Le Concessionarie autostradali aderiranno alla richiesta di gratuita' del pedaggio, sia all'andata che al ritorno, per i soli elettori residenti all'estero, su tutta la rete nazionale.

Gli elettori residenti all'estero, aggiunge il Viminale, negli Stati in cui non vi sono rappresentanze diplomatiche italiane, negli Stati con i cui governi non sia stato possibile concludere intese in forma semplificata e negli Stati che si trovino in situazioni tali da non garantire, anche temporaneamente, l'esercizio per via postale del diritto di voto avranno diritto ad ottenere il rimborso del 75% del costo del biglietto di viaggio stesso riferito alla seconda classe per il trasporto ferroviario (o marittimo) oppure riferito alla classe turistica per il trasporto aereo.

Esclusivamente in occasione delle elezioni politiche e regionali (Lombardia, Lazio Molise), dei giorni 24 e 25 febbraio 2013, conclude il ministero, e' prevista per gli elettori un'agevolazione di viaggio, nella misura del 40%, per l'acquisto del biglietto aereo di andata e ritorno alla sede elettorale di iscrizione, per i viaggi aerei effettuati sul territorio nazionale dal 17 febbraio al 4 marzo 2013.

L'importo massimo rimborsabile non puo' essere superiore a 40 euro per il viaggio di andata e ritorno per ogni elettore.

A questa iniziativa hanno aderito le societa' Alitalia e Blue Panorama che applicheranno le agevolazioni esclusivamente ai biglietti rilasciati per viaggi di andata e ritorno. com/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech