sabato 03 dicembre | 23:42
pubblicato il 22/nov/2014 11:07

Elezioni Bahrein, gli sciiti coi cartelli di divieto - Nude News

Manifestazioni per boicottare il voto. Scontri con la polizia

Elezioni Bahrein, gli sciiti coi cartelli di divieto - Nude News

Manama (askanews) - "Boicottare le elezioni" in Bahrein: esponendo cartelli con la senaletica del divieto centinaia di sciti sono scesi in strada a Diraz, villaggio sciita a 20 chilometri dalla capitale, Manama. "Boicottaggio, boicottaggio" ha urlato la folla. Il Bahrein, unica monarchia del Golfo a maggioranza sciita e governata da una dinastia sunnita, va alle urne sabato per il rinnovo del Parlamento. Questo voto, che è il

primo dopo la sanguinosa repressione del marzo 2011 delle contestazioni anti-governative scoppiate nel quadro delle Primavere arabe, è stato boicottato dall'opposizione sciita.

(immagini Afp)

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari