martedì 17 gennaio | 10:50
pubblicato il 11/feb/2013 19:45

Elezioni: Agrinsieme, da nuovo esecutivo ministero sviluppo Agricoltura

(ASCA) - Roma, 11 feb - La nuova legislatura dovra' segnare una svolta anche per l'agricoltura. Il settore, proprio per i valori economici, produttivi e sociali che rappresenta, non trova piu' corrispondenza nella configurazione attuale del ministero delle Politiche agricole. Per questa ragione e' decisivo creare un ministero per lo Sviluppo dell'Agricoltura e dell'Agroalimentare in grado di promuovere strategie agroindustriali e sanitarie, con una visione internazionale del comparto. Lo stesso andrebbe pensato ai livelli regionali, dove anche la capacita' di spesa delle risorse europee va inserita in progetti ampi di sviluppo. Lo ha sostenuto Agrinsieme (il coordinamento Cia, Confagricoltura e Alleanza delle cooperative italiane, che a sua volta ricomprende Agci-Agrital, Fedagri-Confcooperative e Legacoop Agroalimentare) nel corso dell'incontro con il coordinatore degli assessori regionali all'Agricoltura e candidato Sel Dario Stefa'no, nell'ambito del confronto avviato con le forze politiche e istituzionali in vista delle elezioni del 24 e 25 febbraio. Il presidente di Cia e coordinatore di Agrinsieme Giuseppe Politi (all'incontro hanno partecipato anche il presidente di Confagricoltura Mario Guidi, il vicepresidente di Fedagri-Confcooperative Giorgio Mercuri, il direttore generale di Confagricoltura Luigi Mastrobuono, il direttore generale di Legacoop Agroalimentare Giuseppe Piscopo e il direttore nazionale della Cia Rossana Zambelli) ha illustrato a Stefano il documento predisposto per le elezioni. In esso viene messa in risalto l'urgenza di una politica agricola e agroalimentare che permetta crescita e competitivita' alle imprese, salvaguardando i redditi dei produttori.

Politi ha insistito sulla necessita' che il sistema agroalimentare venga realmente collocato nelle dinamiche della crescita ''perche' contribuisca e partecipi all'auspicabile ripresa economica del Paese''. E affinche' cio' avvenga e' indispensabile, per Agrinsieme, compiere scelte mirate che permettano alle imprese di riprendere a marciare. com/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Cybercrime
Cybercrime, Giulio e Francesca Occhionero restano in carcere
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello