giovedì 08 dicembre | 19:18
pubblicato il 25/nov/2014 13:28

Ebola, Spallanzani: paziente in cura con farmaco sperimentale

Nome antivirale sarà dato solo alle fine della terapia

Ebola, Spallanzani: paziente in cura con farmaco sperimentale

Roma, 25 nov. (askanews) - "Non daremo il nome del farmaco fino alla fine del piano terapeutico". Lo ha spiegato Giuseppe Ippolito, diretto scientifico dell'istituto "Lazzaro Spallanzani", parlando della terapia alla quale è stato sottoposto il "paziente zero", primo caso in Italia di un uomo contagiato dal virus Ebola.

Ippolito ha aggiunto che il farmaco antivirale "rientra nell'elenco di farmaci che l'Organizzazione mondiale della sanità ha indicato ed è per la prima volta utilizzato in Italia. E' stato però già usato in Ebola all'interno della rete clinica coordinata dall'Oms e che riunisce tutte le strutture che hanno trattato almeno un paziente sia in Usa che in Ue".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni