venerdì 09 dicembre | 00:03
pubblicato il 08/feb/2011 10:03

E' morto l'impreditore colpito in agguato a Camaiore

Era stato ferito da dieci colpi di pistola

E' morto l'impreditore colpito in agguato a Camaiore

Roma, 8 feb. (askanews) - E' morto in ospedale Stefano Romanini, l'imprenditore di 46 anni, raggiunto questa mattina sotto casa da 10 colpi di pistola. L'uomo è titolare di una ditta di escavazioni, sposato, due figlie. L'agguato è avvenuto in strada all'alba, mentre l'uomo stava andando al lavoro. Sta indagando la polizia di Viareggio. L'agguato è avvenuto poco prima delle sette di questa mattina, quando l'attentatore, coperto da un cappuccio, ha sparato a Romanini, 46 anni, titolare di una ditta di escavazioni. L'allarme e' stato dato dalla moglie dell'uomo: sentiti gli spari e' scesa in strada e ha visto il marito in una pozza di sangue. L'aggressore si e' allontanato di corsa a piedi facendo perdere le sue tracce.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni