domenica 11 dicembre | 02:02
pubblicato il 20/gen/2011 16:55

Duplice omicidio di Crotone, c'è un arresto

Il 33enne Mario Citati fermato per favoreggiamento

Duplice omicidio di Crotone, c'è un arresto

C'è un arresto per il duplice omicidio avvenuto nel pomeriggio del 19 gennaio 2011 a Crotone. Mario Citati, 33 anni, è stato fermato dalla Polizia con l'accusa di favoreggiamento. Secondo gli inquirenti, infatti, avrebbe reso dichiarazione fuorvianti, favorendo di fatto, la fuga di Gianfranco Giordano, il presunto assassino dei fratelli Giuseppe e Alfredo Grisi. Il duplice omicidio è avvenuto in una via del centro di Crotone, all'interno della concessionaria di motocicli del fratello del sospetto killer. Pare che all'origine del gesto ci sia una lite per debiti. Sotto casa dell'arrestato gli investigatori hanno individuato, con il motore ancora caldo, la Smart di Giordano, di cui ancora non si hanno notizie. Citati si è giustificato dicendo di aver ricevuto l'auto in prestito ma è caduto più volte in contraddizione, da qui la scelta degli inquirenti di procedere al fermo per favoreggiamento.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina