sabato 03 dicembre | 20:40
pubblicato il 18/mar/2014 09:33

Due interventi nel Canale di Sicilia: salvati 596 immigrati

Intervento della marina militare, tratti in salvo 62 bambini

Due interventi nel Canale di Sicilia: salvati 596 immigrati

Palermo, (askanews) - Per primi sono stati tratti in salvo i bambini, 62 in tutto, poi 103 donne. Sono complessivamente 596 gli immigrati soccorsi dalla Marina militare italiana in due diversi interventi a sud di Lampedusa, nell'ambito dell'operazione "Mare nostrum". Il primo salvataggio è stato effettuato dalla fregata "Grecale", che ha raggiunto un barcone con 323 persone a bordo, di nazionalità siriana e palestinese.Il secondo intervento è stato effettuato dalla corvetta "Sfinge" che ha accostato una seconda imbarcazione con a bordo 273 profughi stipati, prevalentemente di nazionalità eritrea. Dall'inizio dell'operazione "Mare nostrum" la Marina ha tratto in salvo 10.134 migranti, tra cui 713 donne e 1019 minori.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari