martedì 17 gennaio | 12:31
pubblicato il 18/mar/2014 09:33

Due interventi nel Canale di Sicilia: salvati 596 immigrati

Intervento della marina militare, tratti in salvo 62 bambini

Due interventi nel Canale di Sicilia: salvati 596 immigrati

Palermo, (askanews) - Per primi sono stati tratti in salvo i bambini, 62 in tutto, poi 103 donne. Sono complessivamente 596 gli immigrati soccorsi dalla Marina militare italiana in due diversi interventi a sud di Lampedusa, nell'ambito dell'operazione "Mare nostrum". Il primo salvataggio è stato effettuato dalla fregata "Grecale", che ha raggiunto un barcone con 323 persone a bordo, di nazionalità siriana e palestinese.Il secondo intervento è stato effettuato dalla corvetta "Sfinge" che ha accostato una seconda imbarcazione con a bordo 273 profughi stipati, prevalentemente di nazionalità eritrea. Dall'inizio dell'operazione "Mare nostrum" la Marina ha tratto in salvo 10.134 migranti, tra cui 713 donne e 1019 minori.

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Parigi, la protesta dei motociclisti "vintage" francesi
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate