giovedì 23 febbraio | 13:13
pubblicato il 19/ott/2011 11:34

Droga nel condizionatore, arrestato a Roma meccanico-spacciatore

Oltre 12 Kg di droga nascosti in un'autofficina della Capitale

Droga nel condizionatore, arrestato a Roma meccanico-spacciatore

Aveva oltre 12 chili di droga ben nascosti nella sua autofficina, a Roma, alcuni addirittura nel tubo dell'aria condizionata. Un modo alternativo per superare la crisi e arrotondare i magri guadagni della sua attività professionale. Il meccanico-spacciatore, un romano di 32 anni, è stato identificato e arrestato dalla polizia della Capitale, insospettita dal continuo viavai di persone - molte delle quali tossicodipendenti - all'interno dell'officina. Dopo un controllo, gli agenti hanno trovato l'accesso ad un locale nascosto da un armadio all'interno del quale c'erano almeno 11 chili di marijuana, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Nel condotto dell aria condizionata, inoltre, circa 400 grammi di cocaina suddivisa in 6 involucri, un altro bilancino e circa 500 grammi di hashish. L'uomo è stato portato in carcere con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech