lunedì 05 dicembre | 13:51
pubblicato il 06/feb/2013 15:51

Droga: Cassazione, per consumo di 'gruppo' resta sanzione amministrativa

Droga: Cassazione, per consumo di 'gruppo' resta sanzione amministrativa

(ASCA) - Roma, 6 feb - ''Resta fermo che in ogni caso di acquisto o di detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti, effettuati in forma sia individuale che comune, conservano piena applicabilita' le sanzioni amministrative previste dagli artt. 75 e 75-bis del d.P.R. n. 309 del 1990''. E' la precisazione della Corte di Cassazione in merito alla sentenza del 31 gennaio scorso della stessa Corte, attraverso la quale si era diffusa una erronea convinzione della legalizzazione del 'consumo di droga di gruppo'. La sentenza ha quindi semplicemente ''confermato l'interpretazione gia' affermata dalle stesse Sezioni Unite penali con la sentenza n 4 del 28/05/97, che aveva ritenuto non punibili penalmente e rientranti nella sfera dell'illecito amministrativo, l'acquisto e la detenzione di sostanze stupefacenti destinate esclusivamente all'uso personale che avvengono per conto e nell'interesse anche di soggetti diversi dall'agente, quando e' certa fin dall'inizio l'identita' dei medesimi nonche' manifesta la loro volonta' di procurarsi le sostanze destinate al proprio consumo''. com/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari