giovedì 08 dicembre | 09:23
pubblicato il 09/mag/2011 17:55

Dramma al Giro d'Italia, morto il belga Wouter Weylandt

Il ciclista 25enne vittima di una caduta a 20 Km dal traguardo

Dramma al Giro d'Italia, morto il belga Wouter Weylandt

Dramma al Giro d'Italia, il corridore belga della Leopard Wouter Weylandt, 25 anni è morto in seguito a una caduta a 20 km dalla fine della terza tappa, da Reggio Emilia a Rapallo. Queste immagini, trasmesse in diretta da Raisport, mostrano i soccorsi giunti immediatamente dopo la caduta del corridore, avvenuta in discesa. Sembra che il giovane, dopo aver perso aderenza con la bici, è scivolato in terra per 20 metri andando ad urtare un muretto con la testa e perdendo conoscenza. I soccorsi per quanto immediati, si sono rivelati inutili e vano è stato anche il tentativo di chiamare un elicottero per il trasporto in una struttura specializzata: impossibile per il velivolo atterrare viste le caratteristiche dell'area dell'incidente.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni