sabato 03 dicembre | 11:06
pubblicato il 12/nov/2014 17:45

Draghi contestato a Roma Tre, tafferugli tra studenti e agenti

Lanciate uova e vernice rossa, un ferito da manganellata

Draghi contestato a Roma Tre, tafferugli tra studenti e agenti

Roma, 12 nov. (askanews) - Contestazioni al presidente della Bce all'università Roma 3, dove Mario Draghi era impegnato in un convegno. Qualche decina di studenti dei collettivi ha improvvisato un mini corteo nella cittadella universitaria, in cui si erano dati appuntamento e volevano entrare nella facoltà di Economia dove Draghi, nell'Aula Magna, stava tenendo il suo intervento per celebrare il centenario dell'economista Federico Caffè. Hanno urlato slogan, lanciato uova e vernice rossa contro gli agenti presenti, in tenuta antisommossa, i quali li hanno fronteggiati e dispersi. Lanci di uova marce e vernice rossa da una parte, spintoni e alcune manganellate dall'altra. Con qualche contuso e un manifestante che ne esce ferito alla testa.

Momenti di tensione, durati appena qualche minuto, poi i manifestanti si sono allontanati. Tutto è iniziato poco dopo le 15, mentre nell'aula magna della facoltà di Economia di Roma 3 il presidente della Bce Mario Draghi stava tenendo la sua relazione, ricevendo una accoglienza calorosa da studenti e accademici. Fuori invece, davanti ai cancelli della facoltà, il clima è meno amichevole da parte di un gruppo di qualche decina di manifestanti, che ha finito per entrare in collutazione con le forze dell'ordine.

Su Facebook alcuni collettivi Csp Roma3 e Link Roma3 tre, ieri si erano dati appuntamento "per andare a contestare Mario Draghi" alla facoltà di Economia: "Non permetteremo che questa visita-intrusione nel nostro ateneo sia l'ennesima passerella per i responsabili dell'imporveriemnto di decine di milioni di persone nell'Ue". "Estremisti", li hanno definiti alcuni tra coloro che assistevano al convegno. Inizialmente le proteste sono state semplicemente "contenute" dagli agenti in tenuta antisommossa.Ma poi, all'avvicinarsi della fine dell'intervento di Draghi (che subito dopo la sua relazione ha lasciato l'ateneo) presumibilmente allo scopo di liberare i cancelli di uscita, gli agenti hanno iniziato a spingere i manifestanti più in avanti sulla strada di fronte alla facoltà di economia.

I contestatori, una trentina al massimo, per parte loro hanno reagito bersagliando le forze dell'ordine con uova marce (che forse volevano riservare a Draghi) e con lanci di vernice rossa. E sono partite manganellate. Un ragazzo ne è uscito con una ferita alla testa, e si è lasciato riprendere sanguinante dagli cameraman presenti. La manifestazione si è progressivamente spostata, defluendo dalla strada di fronte alla facoltà in via Silvio D'Amico, fino a disperdersi, trenta minuti dopo la partenza di Draghi.

Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari