sabato 10 dicembre | 08:47
pubblicato il 17/lug/2013 13:18

Dossier illeciti: difesa Tronchetti, condanna fuori da logica giuridica

(ASCA) - Milano, 17 lug - E' ''fuori sia dalla logica giuridica che dalla logica comune'' la condanna emessa oggi dal tribunale di Milano nei confronti di Marco Tronchetti Provera. Questa l'opinione del difensore dell'ex presidente di Telecom, l'avvocato Roberto Rampioni, che punta il dito sulla decisione del giudice Anna Calabi di condannare a un anno e otto mesi Tronchetti per ricettazione nell'ambito della vicenda sui dossier illegali di Telecom. Il legale ricorda che alla base dell'accusa mossa a Tronchetti ci sono le dichiarazioni di Giuliano Tavaroli, ex capo della security di Telecom. Dichiarazioni che ''sono state cosi' tante volte rimodulate e modificate che, nella requisitoria, lo stesso pm ha dovuto in parte abbandonarle in ragione della loro ambiguita'''. Senza contare che ''lo stesso giudizio di inattendibilita' del teste Tavaroli era gia' stato formulato da altri giudici in sede di Corte d'appello, Corte d'assise e dal tribunale civile di Milano.

fcz/mar/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina