venerdì 20 gennaio | 00:59
pubblicato il 04/mar/2013 14:50

Dopo la prima congregazione bocche cucite dei cardinali italiani

L'emerito di Torino Poletto: assalto a libertà delle persone

Dopo la prima congregazione bocche cucite dei cardinali italiani

Città del Vaticano, (askanews) - Bocche cucite dei cardinali italiani all'uscita della prima Congregazione generale che si è svolta in Vaticano alla presenza di 142 porporati di tutto il mondo. Sfilano in ordine sparso, chi in macchina accompagnato dal segretario personale, chi a piedi.Tra loro il cardinale Severino Poletto, arcivescovo emerito di Torino, che preso d'assalto da giornalisti e cameraman, ribatte così:"Chiedo scusa, questo è un assalto alla libertà delle persone...mi lasciate passare? Va sempre tutto bene. Voi avete bisogno di dare notizie, ma io non vi do nessuna notizia".Poletto è il cardinale più anziano che potrebbe entrare in Conclave. Ma la sua partecipazione è dubbia: il 18 marzo compirà 80 anni, perchè possa votare per il nuovo Papa occorre anticipare la convocazione del Conclave.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale