domenica 26 febbraio | 15:42
pubblicato il 02/mag/2011 12:51

Dopo la morte di bin Laden, è al-Zawahiri il ricercato numero 1

Il medico egiziano già scampato a diversi attacchi occidentali

Dopo la morte di bin Laden, è al-Zawahiri il ricercato numero 1

Dopo la morte di Osama bin Laden, al vertice del network del terrorismo islamista di al Qaida è salito Ayman al-Zawahiri. Con la sua scalata al vertice, il terrorista egiziano 60enne si è conquistato anche il dubbio onore di essere il ricercato numero 1 delle forze di sicurezza e di intelligence occidentali. Medico nato in una ricca famiglia egiziana, da sempre è stato descritto come il luogotenente dell'emiro del terrore ed è scampato a diversi tentativi statunitensi di metterlo per sempre fuori combattimento.

Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech