venerdì 09 dicembre | 20:55
pubblicato il 02/mag/2011 12:51

Dopo la morte di bin Laden, è al-Zawahiri il ricercato numero 1

Il medico egiziano già scampato a diversi attacchi occidentali

Dopo la morte di bin Laden, è al-Zawahiri il ricercato numero 1

Dopo la morte di Osama bin Laden, al vertice del network del terrorismo islamista di al Qaida è salito Ayman al-Zawahiri. Con la sua scalata al vertice, il terrorista egiziano 60enne si è conquistato anche il dubbio onore di essere il ricercato numero 1 delle forze di sicurezza e di intelligence occidentali. Medico nato in una ricca famiglia egiziana, da sempre è stato descritto come il luogotenente dell'emiro del terrore ed è scampato a diversi tentativi statunitensi di metterlo per sempre fuori combattimento.

Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina