domenica 11 dicembre | 13:39
pubblicato il 16/lug/2013 18:52

Doping: carabinieri nell'hotel di Lignano per atleti giamaicani

Powell e Simpson hanno lasciato l'Italia dopo positività a doping

Doping: carabinieri nell'hotel di Lignano per atleti giamaicani

Lignano Sabbiadoro, (askanews) - I carabinieri di Lignano Sabbiadoro sono tornati all'hotel 'Fra i Pini', che ha ospitato la squadra giamaicana di atletica, travolta dalla scandalo doping. I militari hanno verificato le presenze in albergo ed è risultato che gli sprinter Asafa Powell e Sherone Simpson hanno lasciato l'Italia. Insieme ad altri tre compagni di squadra sono risultati positivi ai controlli antidoping.Il passaggio delle super star dell'atletica è ancora evidente nella località balneare friulana. Nella notte di sabato i Nas di Udine hanno perquisito le stanza dell'hotel 'Fra i Pini' e hanno sequestrato a titolo precauzionale circa 50 scatole di farmaci esteri e integratori, di cui non si conosce il contenuto che sarà presto analizzato. Il preparatore tecnico Cristopher Xuereb, su cui si sono concentrati i sospetti di aver somministrato la sostanza proibita agli atleti, aveva lasciato Lignano già lunedì sera.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: prega per Aleppo. Guerra cumulo soprusi e falsità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina