sabato 03 dicembre | 20:45
pubblicato il 12/nov/2012 09:28

Donna uccisa a coltellate nel Napoletano, arrestato il marito

L'uomo ha confessato dopo un lungo interrogatorio

Donna uccisa a coltellate nel Napoletano, arrestato il marito

Napoli, 12 nov. (askanews) - E' stato arrestato, dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Napoli, Pasquale Iamone il marito di Antonetta Paparo, la donna uccisa a coltellate nella tarda serata di ieri. L'uomo, interrogato per tutta la notte dalla polizia e dal pm di turno, ha confessato di aver commesso l'omicidio anche se, al momento, non trapelano altri particolari. Iacome, 38 anni, aveva accompagnato la consorte, moribonda, presso il pronto soccorso dell'ospedale Villa Betania di Napoli raccontando che la donna era stata ferita da due malviventi nel corso di un tentativo di rapina in una zona isolata di San Sebastiano al Vesuvio. Antonetta Paparo, 36 anni, è deceduta poco dopo e dell'arma non era stata trovata traccia. Poi il lungo interrogatorio da parte dei poliziotti e del magistrato avvenuto negli uffici della Questura di Napoli. Infine la confessione e l'arresto. L'uomo è stato condotto presso il carcere di Poggioreale. Ancora ignoti i motivi alla base del folle gesto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari