domenica 04 dicembre | 07:37
pubblicato il 25/apr/2011 19:02

Donna incinta muore per ascesso, 7 avvisi di garanzia

Indagati medici ospedale Scafati e ginecologo

Donna incinta muore per ascesso, 7 avvisi di garanzia

Napoli, 25 apr. (askanews) - Sette avvisi di garanzia sono stati emessi dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore in seguito alla morte di Maria Rosaria F., la giovane 23enne incinta di due gemelli e deceduta nel corso della notte presso l'ospedale Mauro Scarlato di Scafati nel salernitano. La donna, incinta all'ottavo mese, era stata sottoposta ad un piccolo intervento chirurgico per asportare un ascesso alla coscia destra, ma è deceduta dopo una crisi respiratoria. Gli avvisi di garanzia sono stati notificati dai carabinieri e riguardano sei medici del nosocomio del salernitano e il ginecologo che aveva in cura la 23enne nata a Castellammare di Stabia, ma residente ad Angri. In queste ore vengono ascoltati anche alcuni infermieri che prestavano servizio nelle ore in cui la donna era ricoverata. I medici indagati prestano servizio al Pronto soccorso e nei reparti di Rianimazione e Medicina generale dell'ospedale dove la donna è deceduta alle 3.30 di questa mattina con i due piccoli che portava ancora in grembo. Già questa mattina era stata sequestrata la cartella clinica e il magistrato di turno aveva disposto l'autopsia sulla salma per riuscire a risalire alle cause del decesso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari